Madama Butterfly al Teatro della Regina di Cattolica 21 gennaio 2018

Data primo evento 21 Gennaio 2018

Luogo evento

Teatro della Regina

Domenica 21 gennaio 2018 ore 16,30

MADAMA BUTTRFLY

Regia di Julija Samsonova-Khayet

Orchestra Raffaello diretta dal Maestro Daniele Rossi

Coro Filarmonico di Pesaro diretto dal Maestro Roberto Renili

Mauro Masi – Sand Art

Assistente alla regia - Marta Tacconi

Scene - Marco Melchiorri

 

Personaggi e Interpreti

 

Cio cio san - Olga Georgieva

Bimbo “Dolore” - Ambra Girometti

Pinkerton - Denys Pivnitskyi / Samuele Simoncini

Suzuky - Asami Fuji

Sharpless - Daniele Girometti

Goro - Patrizio Saudelli

Zio Bonzo - Gabriele Bolletta

Commissario Imperiale e Principe Yamadori - Gianandrea Navacchia

Kate - Elisa Serafini

Zio Yakuside - Guglielmo Ugolini

Ufficiale del registro - Oliver Mani

Madre - Elena Scappini

 

Trama

Durante il soggiorno a Nagasaki, Pinkerton, Ufficiale della Marina Americana (tenore), sposa la geisha quindicenne Cio-cio-san (soprano). Il matrimonio per l'americano è solo un gioco, fatto per vanità e spirito d'avventura, diversamente da Butterfly, la quale si è innamorata di lui tanto da rinnegare fede e famiglia. Poco dopo l'Ufficiale ritorna in America e non manda più sue notizie per tre anni. Butterfly però, forte di un amore ardente e tenace, aspetta il suo ritorno "con sicura fede" e, pur struggendosi nella lunga attesa accanto al bimbo nato dal breve matrimonio, continua a ripetere a tutti la sua incrollabile fiducia nel ritorno dell'amato, rifiutando le proposte dei pretendenti, trascorrendo la vita quasi in miseria, aiutata dalla fedele Suzuki. Per toglierle ogni illusione, il Console Sharpless (baritono) si reca da Butterfly per leggerle la lettera ricevuta da Pinkerton in cui egli annuncia il suo ritorno con la moglie americana Kate. La lettura però è continuamente interrotta da Cio-cio-san che, ingenuamente, crede che il marito torni da lei. All'improvviso un colpo di cannone annuncia l'arrivo di una nave da guerra nel porto: è la nave di Pinkerton. Purtroppo le cose si rivelano presto ben diverse da come Butterfly sperava: Pinkerton e la moglie sono tornati per portare il bambino via con loro. Di fronte all'evidenza dei fatti Butterfly comprende la sua grande illusione, la felicità sognata accanto all'uomo amato è svanita del tutto e decide quindi di scomparire dalla scena del mondo. In silenzio, senza clamore, dopo aver abbracciato disperatamente il figlio, si immerge un pugnale nel petto facendo Harakiri.

 

BIGLIETTI

Platea e Palchi Euro 20

Galleria Euro 15

Ragazzi fino a 18 anni Euro 10

 

PREVENDITA nei giorni di apertura della biglietteria del Teatro della Regina di Cattolica – Piazza della Repubblica 28-29:

martedì e venerdì dalle 15.00 alle 19.00

sabato dalle 10.00 alle 13.00

 

INFORMAZIONI

0541-966778