Creato il 1 Giugno 2016

L'Imposta di Soggiorno è isituita in base alle disposizioni previste dall'art. 4 del D.Lgs. n. 23/2011.
Il Comune di Cattolica con deliberazione di C.C. n. 15 del 26/03/2012 ha approvato il Regolamento Comunale per l'istituzione e l'applicazione dell'Imposta di Soggiorno.
L'applicazione dell'imposta decorre dal 01 ottobre 2013, nel rispetto di quanto stabilito dall'art. 3, Legge n. 212/2000.
L'Imposta di Soggiorno è corrisposta per ogni pernottamento nelle strutture ricettive ubicate nel territorio del Comune di Cattolica, di cui alla L.R. in materia di turismo, fino ad un massimo di 7 pernottamenti consecutivi.
I gestori delle strutture ricettive presso le quali sono ospitati coloro che sono tenuti al pagamento dell'imposta provvedono al relativo incasso, rilasciandone quietanza, ed al successivo versamento al Comune di Cattolica.
Il Funzionario Responsabile dell'Imposta di Soggiorno è il responsabile del Servizio Tributi, che provvede all'organizzazione delle attività connesse alla gestione del tributo e predispone e adotta i conseguenti atti.

NOVITA' 2021

Dichiarazione annuale 2020

La Legge 21 maggio 2021, n. 69 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, (cd. Decreto Sostegni) recante misure urgenti in materia di 
sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19, prevede, all'art. 25 c. 3bis, che la dichiarazione annuale relativa all'anno d'imposta 2020, deve essere presentata unitamente alla dichiarazione relativa all'anno d'imposta 2021

Modifiche al Regolamento

Con la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 31/03/2021 sono state introdotte importanti modificazioni al Regolamento Comunale per l'Istituzione e l'Applicazione dell'Imposta di Soggiorno, in vigore dal 1 gennaio 2021.

  • All'Art. 6 è stata introdotta come unica modalità di pagamento PagoPA, per uniformarsi a quanto previsto dal D.L. 162/2019. Pertanto dal 1 gennaio 2021 non sarà più possibile eseguire un bonifico sul conto corrente di Tesoreria per il riversamento dell'Imposta di Soggiorno riscossa, o recarsi direttamente allo sportello della Tesoreria comunale.
  • All'Art. 6bis è stato introdotto l'obbligo, per i responsabili del pagamento dell'imposta di cui all'Art. 6bis c. 1 , di ottenere le credenziali d'accesso all'applicativo comunale dell'Imposta di Soggiorno. Chi non le avesse ancora ricevute o le avesse smarrite, può farne richiesta scrivendo a tributi@cattolica.net oppure contattando l'ufficio allo 0541 966554.
  • All'Art. 7 è stato reitrodotto l'obbligo di dichiarazione trimestrale, da compilare esclusivamente in via telematica entro il 16 del mese successivo al trimestre di riferimento; la corretta compilazione della dichiarazione comporterà la generazione automatica del bollettino PagoPA da utilizzare per il versamento.

A seguito di queste modifiche regolamentari, adottate in ottemperanza ad obblighi di Legge, le scadenze per l'inserimento delle dichiarazioni e del riversamento dell'imposta riscossa diventano tassative e non derogabili.

Dopo il 16 del mese successivo al trimestre di riferimento, l'inserimento tardivo della dichiarazione non permetterà la stampa del bollettino PagoPA, così come il versamento eseguito dopo tale data verrà considerato tardivo e sanzionabile secondo la normativa in vigore.
Pertanto, in caso di ritardo negli adempimenti occorre rivolgersi all'ufficio per il conteggio del ravvedimento operoso sul versamento da eseguire, come regolato dall'articolo 13 del Decreto Legislativo n. 472/97, come modificato dal Decreto Legge n. 124/2019 - art. 10-bis.
Il ravvedimento operoso comporta l'applicazione della sanzione ridotta e degli interessi di mora, secondo la seguente tabella:

  • imposta + Interesse legale + Sanzione 0,1% al giorno per i primi 14 giorni di ritardo;
  • imposta + Interesse legale + Sanzione 1,5% dal 15° al 30° giorno di ritardo;
  • imposta + Interesse legale + Sanzione 1,67% dal 31° al 90° giorno di ritardo;
  • imposta + Interesse legale + Sanzione 3,75% dal 91° al 365° giorno di ritardo;
  • imposta + Interesse legale + Sanzione 4,29% fino a due anni di ritardo;
  • imposta + Interesse legale + Sanzione 5,00% oltre due anni di ritardo;
  • imposta + Interesse legale + Sanzione 6,00% in seguito a constatazione della violazione;

L'omesso versamento o il versamento tardivo anche di un solo giorno rispetto alla scadenza, in caso di accertamento da parte dell'Ente, comporterà l'erogazione della sanzione del 30% dell'imposta oltre agli interessi di mora.

NUOVO LINK DI ACCESSO AL GESTIONALE GRATUITO DELL'IMPOSTA DI SOGGIORNO STAY TOUR

Dal 1 gennaio 2021 è possibile accedere al gestionale gratuito messo a disposizione dall'Amministrazione comunale, al seguente link

Stay Tour

Chi non fosse in possesso delle credenziali per accedere o nel caso fossero scadute, può farne richiesta via mail a tributi@cattolica.net o contattando l'ufficio al 0541 966554.

NUOVE DISPOSIZIONI DI CUI AL  D.L. N.34 DEL 19.05.2020 (cd. DECRETO RILANCIO)
L’articolo 180 del D.L. n. 34 del 19.05.2020 ha stabilito che i gestori delle strutture ricettive e i soggetti individuati dal D.L. 50/2017 conv. con L. 96/2017 (locatori brevi e intermediari), sono responsabili del pagamento dell’imposta di soggiorno, con diritto di rivalsa sui soggetti passivi (ospiti), della presentazione della dichiarazione, nonché degli ulteriori adempimenti previsti dalla legge e dal regolamento comunale.
Ciò comporta che, ora, in caso di rifiuto al pagamento degli ospiti, saranno i gestori delle strutture ricettive, i locatori brevi e gli intermediari, in qualità di obbligati con diritto di rivalsa, a dover pagare l’imposta di soggiorno all’Ente, potendo in seguito rivalersi sui soggetti passivi.
Si precisa, inoltre, che il Decreto Legge suddetto ha previsto, in mancanza di versamento dell’imposta di soggiorno le sanzioni amministrative previste in materia tributaria.

CONTO DI GESTIONE
Entro il 30 gennaio 2021 è obbligatorio inviare all'Ente il conto di gestione (Modello 21) relativo all'anno 2020.
Dovrà essere consegnato o spedito all'Ufficio Protocollo del Comune firmato in originale.
Per la stampa del Conto di Gestione dal programma Stay Tour dell'Imposta di Soggiorno, messo a disposizione dall'Ente alle strutture ricettive, occorre prima inserire i versamenti effettuati e i dati richiesti nel programma della Dichiarazione Annuale.
Per l'inserimento occorre entrare in tale programma con la password personale a disposizione delle strutture ricettive.
In caso di smarrimento o non ancora ritirata tale password, si prega di contattare l'ufficio Imposta di Soggiorno (Telefono 0541-966554 - Mail:tributi@cattolica.net)

DICHIARAZIONE ANNUALE
La dichiarazione deve essere presentata cumulativamente ed esclusivamente in via telematica entro  il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui si e' verificato il presupposto impositivo, secondo le modalita' approvate con decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze, al momento ancora da emanare.

NOVITA' 2020
Con la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 73 del 29/11/2019, trascorso il periodo di sperimentazione, si è proceduto all'abrogazione del comma 1bis art. 5 e alla modifica del comma 1 art. 6bis. Pertanto dal 1/01/2020 non sarà più dovuta l'Imposta di soggiorno in misura percentuale sugli affitti brevi di appartamenti gestiti da agenzie di intermediazione immobiliare e dai gestori di portali telematici. Tale fattispecie sarà equiparata a quella degli appartamenti gestiti direttamente dai proprietari degli immobili.
Con la Deliberazione della Giunta Comunale n. 226 del 12/12/2019 sono state approvate le nuove tariffe dell'Imposta di soggiorno da applicare dal 1 gennaio 2020.
Al fine di favorire l'attività delle strutture aperte durante le festività di fine anno 2019, per i soggiorni che si protraggono da fine anno 2019 ad inizio anno 2020 senza interruzione, è consentita l'applicazione della tariffa vigente al momento dell'arrivo dell'ospite anche per le prime giornate del 2020.

CIRCOLARE N. 1/IDS/2019
Si pubblica, nella sezione allegati, la Circolare N. 1/IDS/2019 avente ad oggetto "Promemoria scadenze riversamenti" con la quale, nel ricordare l'importanza dei riversamenti entro i termini di scadenza fissati dal Regolamento Comunale, si evidenziano le possibili conseguenze nelle quali possono incorrere i gestori per il tardivo o omesso riversamento delle somme riscosse a titolo di Imposta di Soggiorno.
Si è provveduto altresì all'invio ai gestori ed alle Associazioni di Categoria.

NOVITA' 2018

[IDS - Imposta di Soggiorno]

Il Comune di Cattolica con deliberazione di C.C. n. 1 del 29/01/2018 ha apportato modifiche al Regolamento Comunale per l'istituzione e l'applicazione dell'Imposta di Soggiorno.
Le novita' riguardano gli immobili destinati alla locazione breve, di cui all'art. 4 del DL. 24 aprile 2017 n. 50.
In via sperimentale, l’imposta dovuta sui canoni o corrispettivi del soggiorno incassati direttamente da soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare o gestiscono portali telematici viene liquidata, in deroga alle classi tariffarie di cui al comma 1, con l’applicazione di una tariffa in misura percentuale sul costo della camera o appartamento (comprensivo di eventuale colazione, al netto di IVA e di eventuali servizi aggiuntivi) con il limite massimo di 5 euro a persona per notte di soggiorno.
In ambito di prima applicazione, l'aliquota introdotta col nuovo comma 1 bis all'art. 5, è stata fissata nella misura del 3 % (tre percento) sul costo della camera o appartamento, comprensivo di eventuale colazione, al netto di IVA e di eventuali servizi aggiuntivi, con il limite massimo di 5 euro a persona per notte di soggiorno.
Gli immobili oggetto di locazioni brevi, ai sensi dell'art. 4 del D.L. 50/17, gestiti direttamente dal proprietario dell'immobile sono equiparati alle “Case ed appartamenti per vacanze gestiti in forma imprenditoriale” ed a queste locazioni verrà applicata la tariffa di Euro 0,50 per persona per notte di soggiorno e per un massimo di 7 notti in luogo della tariffa percentuale.

NOVITA' 2017

[IDS - Imposta di Soggiorno]

Il Comune di Cattolica con deliberazione di C.C. n. 24 del 29/03/2017 ha apportato modifiche al Regolamento Comunale per l'istituzione e l'applicazione dell'Imposta di Soggiorno.
Le novita' riguardano l'abolizione delle dichiarazioni trimestrali e l'anticipo del versamento trimestrale al 16 del mese successivo alla scadenza del trimestre.
Permangono gli obblighi di presentazione della dichiarazione annuale e del conto di gestione degli agenti contabili (modello 21) la cui presentazione è anticipata al 16 gennaio dell'anno successivo a quello di riferimento.
Pertanto, dal 1 gennaio 2017, i gestori delle strutture ricettive soggette all'applicazione dell'Imposta di Soggiorno, dovranno:
- eseguire il versamento dell'imposta riscossa entro il 16 del mese successivo alla scadenza del trimestre di riferimento;
- presentare la dichiarazione annuale ed il modello 21 entro il 16 gennaio dell'anno successivo a quello di riferimento.

Si raccomanda di impostare la causale del versamento, come segue:

IDS (n. trimestre) P.IVA o Cod.Fisc. (Insegna struttura)

Ad esempio, la causale del versamento dell'Imposta riscossa nel 2 trimestre dall'hotel Comune sarà: IDS 2 trim 01234567890 Hotel Comune.
Il versamento dell'imposta riscossa, va eseguito sul conto corrente bancario intestato alla Tesoreria del Comune di Cattolica, presso Unicredit:

IBAN: IT20Z0200867750000010557764

ABI: 02008 – CAB: 67750 – CIN: Z – CONTO: 000010557764

Il Funzionario Responsabile dell'Imposta di Soggiorno è il responsabile del Servizio Tributi, che provvede all'organizzazione delle attività connesse alla gestione del tributo e predispone e adotta i conseguenti atti.

Link informativi: https://servizi-onlinecom.serversicuro.it/cattolica/
collegamento al software per i gestori delle strutture ricettive

Si ricorda ai cittadini-utenti che per l'anno 2019 i prospetti della Dichiarazione Annuale e del Modello 21 sono gli stessi già in uso dal 2015 e vanno presentati entro il termine ultimo del 16 gennaio 2020.
La mancata presentazione comporta la segnalazione dei responsabili alla Sezione Giurisdizionale della Corte dei Conti.

 

 

 

 

Allegati

Allegato Data Dimensione
application/pdf IDS - Tariffe ed esenzioni in vigore dal 1 gennaio 2020 13/12/2019 126.91 KB
application/pdf IDS - Delibera approvazione tariffe ed esenzioni in vigore dal 1 gennaio 2020 13/12/2019 131.59 KB
application/pdf Imposta di Soggiorno - Regolamento aggiornato al 2020 13/12/2019 116.83 KB
application/pdf C.C. n. 73 del 29.11.2019 - Approvazione modifiche al regolamento IDS 13/12/2019 129.47 KB
application/pdf Circolare N. 1/IDS/2019 09/05/2019 91.15 KB
application/pdf IDS - Dichiarazione annuale 01/06/2016 27.02 KB
application/pdf IDS - Modello 21 01/06/2016 12.29 KB
application/pdf IDS - Tariffe multilingue 01/06/2016 204.52 KB
application/pdf IDS - INFORMATIVA ED ESENZIONI MULTILINGUE 01/06/2016 60.95 KB
application/pdf IDS - QUIETANZA 01/06/2016 67 KB
application/pdf IDS - Dich. per esenzioni lett c, c-bis, f, del Reg. Com.le 01/06/2016 114.8 KB
application/pdf IDS - Dich. per esenzioni lett. e, g, del Reg. Com.le 01/06/2016 109.6 KB
application/pdf IDS - Dichiarazione di rifiuto 01/06/2016 116.28 KB
application/pdf IDS - Domanda di rimborso 01/06/2016 116.54 KB
application/pdf IDS - informativa per i gestori 01/06/2016 212.03 KB
application/pdf IDS - Guida per compilazione mod. 21 01/06/2016 76.85 KB
application/pdf Imposta di Soggiorno - Regolamento aggiornato al 2018 12/03/2018 107.7 KB
application/pdf C.C. n. 1 del 29.01.2018 - Approvazione modifiche al regolamento IDS 12/03/2018 219.99 KB
application/pdf IDS - Tariffe ed esenzioni in vigore dal 1 gennaio 2018 12/03/2018 127.45 KB
application/pdf IDS - Tariffe ed esenzioni (fino al 31/12/2017) 01/06/2016 193.17 KB
application/pdf IDS - Dichiarazione trimestrale - Abolita dal 2017 01/06/2016 27.65 KB
application/pdf C.C. n.24 del 29.03.2017 - Approvazione modifiche al regolamento IDS 03/05/2017 154.1 KB
application/pdf C.C. n.24 del 18.05.2015 - Approvazione modifiche al regolamento IDS 01/06/2016 191.63 KB
application/pdf C.C. n.15 del 31.03.2014 Modifiche al Regolamente Com.le 01/06/2016 176.05 KB