CITTA DI CATTOLICA
Piazza Roosevelt 5 - 47841 (RN)
Centralino +390541966511
P.Iva 00343840401 - UF5EHE

Tu sei qui

IASOS, UNA POLIS SULLE COSTE DELL'ASIA MINORE

Iasos, Caria, Turchia, Archeologia, città greche, Fede Berti

Comune di Cattolica/ Assessorato alla Cultura/ Museo della Regina

 

ARCHEOLOGIA DELLE CITTÀ (GRECHE)

Le Missioni archeologiche italiane nel Mediterraneo

 

IASOS, UNA POLIS SULLE COSTE DELL'ASIA MINORE:

RICERCHE STORICO ARCHEOLOGICHE DELLA MISSIONE ITALIANA

 

FEDE BERTI

DOMENICA 25 FEBBRAIO, ORE 17:00

 

La Caria, di fronte alla quale si trovano Cos e Rodi, fu una delle regioni costiere dell’Asia Minore che, fin dalla preistoria, ebbe rapporti culturali e commerciali con i paesi e i territori posti al di là del mare.

Fa parte di questo quadro storico-geografico IASOS, dove, nel 1960, Doro Levi e la Scuola Archeologica Italiana di Atene avviarono scavi e ricerche assai fruttuosi.

Nel Calcolitico e nell’età del Bronzo un nucleo di popolamento occupò l’isola/penisola sulla quale sorse poi la città, prospera già nel VI secolo a. C. e della quale le Fonti iniziano a parlare poco dopo per il ruolo che essa ebbe quale alleata di Atene nella Guerra del Peloponneso.

Disparati monumenti e ritrovamenti sulla penisola e nell’entroterra documentano le alterne vicende insediative del sito fino al XVI secolo.

 

Fede Berti

Entrata per concorso nella Soprintendenza Archeologica di Bologna, è stata poi assegnata a Ferrara (Museo Archeologico Nazionale), dove è rimasta fino al pensionamento.

Laureatasi in archeologia a Bologna con una tesi sui mosaici romani di Ravenna pubblicata nel 1976 nel Corpus dei Mosaici Antichi in Italia, borsista dell’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte di Roma e, per numerosi anni, allieva della Scuola Archeologica Italiana di Atene, in seguito è stata a capo della Missione Archeologica Italiana di Iasos, in Turchia, che ha lasciato nel 2010.

Ha condotto scavi a Spina, Voghenza, Comacchio, Gambulaga, promuovendo mostre, convegni, incontri di studio e pubblicazioni.

Con l’Università di Ferrara, ha avviato un seminario sul relitto di Valle Ponti per approfondirne quegli aspetti (economici, commerciali e normativi) che devono aver presieduto alla composizione del carico e determinato la rotta dell’imbarcazione.

E' imminente una Miscellanea in memoria di Doro Levi che nel 1960, Direttore della Scuola Archeologica di Atene, avviò i lavori nel sito di Iasos.

 

Ingresso libero

 

Per informazioni:

Museo della Regina di Cattolica

Tel. 0541 966577; e-mail: museo@cattolica.net; http://www.cattolica.net

 

Periodo evento

25-02-2018 da 17:00 a 19:30
Tag:
Vota la notizia: 
0
Nessun Voto