Esenzioni tariffa corrispettiva puntuale (tcp) rifiuti 2019: novita e tempi per la presentazione della domanda

Data primo evento 15 Maggio 2019

l'Amministrazione Comunale ha introdotto la raccolta differenziata dei rifiuti, introducendo il “porta a porta”, attivando di conseguenza la tariffazione corrispettiva puntuale(rif. Delibera C.C. n.° 27 del 15/05/2018 e Delibera G. C. n.° 50 del 26/03/2019);

La nuova modalità di gestione della tariffazione prevede la concessione delle seguenti esenzioni, poste in capo allo scrivente Ufficio Servizi Sociali:

a) esenzione totale per le abitazioni occupate esclusivamente da persone ultrassessantacinquenni, il cui reddito familiare è determinato tramite ISEE ordinario non superiore a € 9.360. Le abitazioni suddette possono essere occupate in proprietà, locazione, comodato d'uso, o altro diritto reale di godimento. Nel caso di proprietà e altri diritti reali di godimento, su più proprietà immobiliari riferite ad abitazioni, l'esenzione per quella adibita ad abitazione principale spetta, a condizione che nel complesso la percentuale di possesso su tutte le U.I. possedute, non superi il 100%.

b) esenzione totale per le abitazioni occupate da famiglie di cui faccia parte un soggetto permanentemente inabile al lavoro con invalidità non inferiore al 74%, il cui reddito familiare è determinato tramite ISEE ordinario non superiore a € 9.360.

La S.V., se intende richiedere o confermare le sopra indicate esenzioni, deve presentare domanda entro e non oltre il 30 giugno 2019, affinché la decorrenza sia 01/01/2019, sul modello allegato alla presente comunicazione.

Per informazioni, Ufficio servizi Sociali: 0541/966514; 0541/966698; 0541/966564.